Per cercare qualsiasi documento nel portale usa il MOTORE DI RICERCA puoi filtrare territorio, tipo di documento e o azienda

Il Direttivo:Approva la relazione del Segretario Nazionale che ha messo in particolare evidenza l?attuale momento sindacale di complessa articolazione dell?attività di rappresentanza dei lavoratori a causa del rallentamento delle relazioni industriali...... ......Ritiene, dopo l?ampio e approfondito dibattito scaturito dagli spunti della relazione arricchita dagli interventi di tutti i componenti, che stiano maturando le condizioni per gettare le basi, per la realizzazione della ormai prossima piattaforma rivendicativa inerente il rinnovo contrattuale, attraverso la ricerca e la percezione dei bisogni di tutto il mondo delle attività ferroviarie, riaffermando la necessità della clausola sociale ed il coinvolgimento delle imprese di trasporto operanti sul territorio nazionale (Trenitalia, Serfer, RTC, SBB, ecc?), al fine di rendere il contratto compatibile alle esigenze di tutti i lavoratori, in sintonia con i continui processi di trasformazione..... ......

Rigetta i messaggi denigratori, in virtù dei valori fondanti e della democrazia che hanno sempre contraddistinto il nostro Sindacato.

23/03/06

Nella tarda serata del 14 marzo 2006, si è concluso il programmato incontro con
la delegazione del Gruppo FS s.p.a. sul licenziamento del
collega Dante De Angelis.

15/03/06

Relativo all’armonizzazione di alcune disposizioni in materia sociale nel settore dei trasporti su
strada e che modifica i regolamenti del Consiglio (CEE) n. 3821/85 e (CE) n. 2135/98 e abroga il
regolamento (CEE) n. 3820/85 del Consiglio.

15/03/06

Dopo un lungo confronto l?Azienda si è dichiarata disponibile a sospendere il provvedimento di
licenziamento. Le modalità saranno oggetto di un incontro tra i legali dell?Azienda e quelli di De
Angelis

15/03/06

Notiziario Interno SFS N6 14 Marzo 2006

14/03/06

Con un?azione a freddo, del tutto immotivata, Trenitalia ha provveduto al licenziamento del macchinista Dante
De Angelis.
E? un atto particolarmente grave poiché colpisce un R.L.S. impegnato con passione a contrastare l?introduzione
del VACMA nella modalità giudicata dalle ASL come nociva alla salute del macchinista.

10/03/06

Notiziario Interno SFS
N5 06 Marzo 2006

05/03/06

Per quanto concerne l’apprendistato , l’accordo sottoscritto con Agens, sempre nella
tarda serata di ieri, introduce nel vigente CCNL A.F. la disciplina
dell’apprendistato professionalizzante, prevista dall’art. 49 del D.L.gs. N°
276/2003 e successive modifiche e integrazioni, La nuova forma sostituisce la
modalità di apprendistato già prevista all’art. 18 del CCNL A.F. con condizioni
decisamente più favorevoli per i lavoratori.
Accordo Art_18 Apprendistato Professionalizzante (con allegati 1,10 MB)

02/03/06

Le scriventi danno indicazione al P. di M. di assumere, in prossimità delle
località interessate dalle fermate, velocità cautelative idonee a localizzare i cippi
chilometrici che rimangono, con l?entrata in vigore delle disposizioni 27/05 ?
57/05 ? 68/05, l?unico punto di riferimento per l?individuazione delle stazioni.

01/03/06

La conclusione di questa fase, finalmente, apre le porte a quei confronti sul territorio che, attraverso la contrattazione dei turni del personale, potrà finalmente porre fine all?attuale fase transitoria; fase che ha costretto, il P.d.M. e il P.d.B., a lavorare su turnazioni aziendali estremamente gravose e ricche, di così tanti soprusi, da costringerlo spesso a deprecabili contrasti con la distribuzione
Accordo Ripartizione

28/02/06

Risulta alle scriventi, infatti che, nonostante l?impegno assunto a modificare la tecnologia attualmente utilizzata, in questi giorni sono state ultimate locomotive configurate con l?apparecchiatura VACMA comprensiva del controllo della presenza e inscindibilmente collegata all?SSB dell?SCMT.

23/02/06

Già attraverso le comunicazioni inviateVi dalle scriventi in data 26 luglio 2005, 1 settembre 2005, 4 novembre 2005, abbiamo evidenziato l?impatto negativo che la Disposizione 27/05, il cui effetto fu sospeso attraverso le Disposizioni 57/05 e 68/05, poteva avere sulla regolarità, sulla sicurezza della circolazione dei treni e sugli standard di sicurezza.

22/02/06

N4 20 Febbraio 2006

20/02/06

Continuano a pervenire segnalazioni circa il mancato rispetto di quanto convenuto dell’ accordo del 25 Gennaio 2006
in merito al diritto di ammissione dei treni ES, ICPlus, TBIZ, Treni AV, Trenok e ES LINK.
la circolare dispositiva della Holding e della Passeggeri Commerciale ed Assistenza in oggetto tratta l’argomento.

17/02/06

Il motivo è tanto importante quanto semplice; nella guida e per la sicurezza della marcia di un treno vengono utilizzati prevalentemente due dei sensi: la vista e l?udito.
Il macchinista accompagna, associa sempre ad un qualsiasi segnale acustico o cicalina un degrado della preesistente situazione visiva che era sotto controllo.
Presentazione sullo stato di avanzamento dei lavori illustrata nel corso della riunione

16/02/06

CONFIGURAZIONE DELLE LOCOMOTIVE E464 DA UTILIZZARE
PER LA SPERIMENTAZIONE nell?ambito dell?accordo del 25 gennaio 2006 Azienda/OO.SS

14/02/06

Il Macchinista deve condurre il treno senza tener conto che ha il VACMA, perché alla fine si dovrà verificare se le reiterazioni al sistema, tra Termini e Fiumicino, sono state 2, 10, oppure 50. A tali affermazioni aziendali non potevamo che essere d?accordo.
Quale sistema o logica di guida sarebbe migliore per verificare se sussistano anche attraverso i diversi punti di reiterazione ?monotonia e ripetitività?? Vedi D.Lgs 626/94.
Piano di lavoro sperimentazione con E464 Termini-Fiumicino

14/02/06

Sperimentazione fatta per determinare le migliori condizioni per l?interazione
uomo-macchina per quanto attiene
l?apparecchiatura SCMT attraverso un set di prove
comparative condotte in condizioni reali su tre
diversi allestimenti proposti.

14/02/06

N3 06 Febbraio 2006

06/02/06

Come noto,l’ accordo Nazionale di cui all’ oggetto,stabilisce al capitolo "Titoli di Viaggio" che a partire dalla data odierna, ciascuno dei beneficiari dei titoli di viaggio di cui all’art. 23 del
Contratto Aziendale di Gruppo, deve essere munito di ?diritto di ammissione? del valore di Euro
15,00 per viaggiare sui treni T.BIZ, Treni Alta Velocit? ed ES* Link e di Euro 9,00 per viaggiare
sui Treni OK, mentre per gli IC plus valgono le modalit? in vigore per i treni Intercity.
In risposta la circolare dispositiva DGG RU DRI\2006\U\0000032

04/02/06

Per quanto concerne il bordo, in linea di massima, esiste una sostanziale corrispondenza tra quanto
elaborato dalla commissione e quanto presentato all?impresa.
Per quanto concerne il macchina, invece, con un audace colpo di mano che ci ha negato la possibilità di
una tempestiva verifica, le proposte consegnate alla controparte sono risultate fondamentalmente diverse
da quelle concordate in commissione. Pertanto, la FAST-Ferrovie ha formalizzato la propria
dissociazione da tali richieste che, a questo punto, è giusto sottolineate, non si capisce bene da quali sigle
sindacali siano sponsorizzate.
Modifiche ripartizione proposte dalle OS PDM
Modifiche ripartizione proposte dalle OS PDB

03/02/06

Pagine

“Se Renato Mazzoncini ha deciso di cambiare rotta sul piano di rilancio del settore cargo è opportuno un nuovo confronto con i sindacati”. Questo il commento del segretario generale FAST Confsal, Pietro Serbassi[...]

25/02/2016